Dr. Salvatore Ercolano Biologo Nutrizionista STUDIO DI ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE UMANA
Dr. Salvatore Ercolano                          Biologo Nutrizionista STUDIO DI ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE UMANA

Sopravvivere alle feste natalizie

DECALOGO PER "SOPRAVVIVERE" ALLE FESTE NATALIZIE:

Il Natale si avvicina: "Pancia mia fatti capanna!"

"Sopravvivere" alle abbuffate natalizie senza accumulare qualche chilo di troppo sembra utopia.
Eppure è possibile adottare qualche piccolo accorgimento per concedersi alle tradizioni lasciando da parte i sensi di colpa.
Ecco un pratico decalogo:

1) "Non s' ingrassa a Natale e a Capodanno ma da Capodanno a Natale".
Durante le feste natalizie, gli appuntamenti festivi veri e propri sono: la vigilia di Natale, Natale, la vigilia di Capodanno, Capodanno ed Epifania.
È consentita qualche concessione in più in queste 5 ricorrenze, purchè durante gli altri giorni delle festività (e durante l'anno) si mangi in maniera sana ed equilibrata.

2) Come condire:
È consigliato non eccedere nei condimenti grassi e per rendere appetibili le varie pietanze si può, salvo diverse prescrizioni e senza eccedere, fare uso di: olio extravergine di oliva, prezzemolo, basilico, rosmarino, salvia, limone, aceto, vino.
Ad esempio, il vino può essere utilizzato al posto di olio e burro per preparare il soffritto: a temperature elevate il vino evapora perdendo il suo valore calorico, ma rende saporiti aglio e cipolla. Limitare, inoltre, al minimo il consumo di sale, preferendo per insaporire le pietanze verdure e spezie come: zafferano, pomodorini, pepe, origano, peperoncino, ecc.

3) Preferire cotture in acqua, al vapore, al forno o alla piastra rispetto al fritto

4) Non fare mai mancare a tavola acqua in quantità, evitare le bibite gassate, zuccherate e i superalcolici. Un bicchiere di vino rosso a pasto è invece concesso.

5) Evitare gli antipasti ricchi in salse e insaccati grassi (salame, mortadella, pancetta, ecc.), preferendo sottaceti, verdure grigliate e funghi conditi con pinzimonio, insaccati magri, salmone, insalate di mare, alici marinate e tonno sgocciolato.

6) Limitare il consumo di pane (una fetta a pasto), evitando la classica "scarpetta".

7) Tra le varie tradizioni alimentari natalizie non tutte sono compromettenti per la linea: in particolare risulta benefico il consumo di pesce (orata, dentice, spigola, aguglie, pesce bandiera, pesce spada, tonno, sgombro, ecc.) e di legumi, soprattutto le lenticchie che la tradizione vuole foriere di denaro.

 8) Evitare di servire formaggi (soprattutto stagionati) dopo il secondo piatto.

9) Consumare panettone, pandoro, struffoli, zeppole, roccocò, susamielli, mostaccioli, divino amore e gli altri tipici dolci natalizi moderatamente e solo nei giorni di festa, evitando di consumarli durante gli altri giorni in particolare a colazione e a merenda. Evitare di accompagnare questi dolci con creme, cioccolata e farciture varie.

10) Portare in tavola a fine pasto una porzione di frutta fresca (agrumi, ananas, kiwi, mele e pere), limitando al minimo frutta secca, candita e sciroppata

Inoltre, per evitare l'incremento di massa grassa a discapito della magra è consigliato:
- Mantenere uno stile di vita attivo, spostandosi preferibilmente a piedi
- Nel pomeriggio, a stomaco vuoto, adottare la buona abitudine di bere Tè verde
- Mantenere in casa e negli ambienti di lavoro temperature non superiori ai 20° C per favorire la termogenesi (produzione di calore per mantenere la temperatura corporea costante)
- Ricordare di seguire un regime alimentare vario ed equilibrato in base al proprio fabbisogno energetico giornaliero, che varia da individuo a individuo.

BUONE FESTE E BUON APPETITO A TUTTI!!!!

www.nutriercol.it

Foto: Sorrento, Italy di Caccia Al Tesoro Sorrento
"La Stampa" - Sopravvivere alle feste natalizie con i consigli dei nutrizionsiti

Guida alla corretta nutrizione - American College of Endocrinology

Iscritto all'Ordine Nazionale dei Biologi N. 67933  Sez. A 

 

Presidente SLAM Corsi e Formazione

Come contattarci:  

 

tel: 328 4145457  

 

Mail: nutrizionista.ercol@gmail.com  

 

Indirizzo:

Studio di alimentazione e nutrizione umana  

Dr. Salvatore Ercolano

Via Santa Lucia 16

80067 Sorrento (NA)  

 

Riceve su appuntamento

Informazioni

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Studio di alimentazione e nutrizione umana - Dr. Ercolano Salvatore Biologo nutrizionista - Via Santa Lucia 16 80067 Sorrento Partita IVA: 07410471218